lunedì 29 dicembre 2014

Trasferirsi alle canarie e ricevere la pensione lorda



Come dico da sempre, una delle categorie per le quali è particolarmente vantaggioso trasferirsi a vivere alle Canarie è proprio quella dei pensionati. 

Non solo perché da queste parti il costo della vita è decisamente più abbordabile, la sanità è tutto sommato buona e gratuita (per ora) e il clima è più sano, ma anche perché grazie al Trattato sulla Doppia Imposizione, chi è già in pensione e decide di trasferirsi alle Canarie può ricevere la pensione al lordo delle tasse.

Una volta ottenuta le residenza alle Canarie (empadronamiento) e dopo essersi iscritti all’AIRE, in modo tale da cancellare la propria residenza fiscale in Italia, è possibile richiedere all’INPS il pagamento della pensione lorda sul vostro conto corrente spagnolo. E dal momento che la Comunità Autonoma delle isole Canarie non tassa le pensioni medie, dipendendo dall’importo della vostra pensione, riceverete un importo di circa il 15-20% maggiore rispetto a quello percepito in precedenza.

Se considerate che il costo della vita nelle isole Canarie, sempre dipendendo dal vostro stile di vita, è inferiore rispetto all’Italia e che non dovrete spendere nulla per riscaldare la vostra casa, per comprare cappotti e maglioni pesanti, allora capite subito che il gioco può valere sicuramente la candela.

Dovete tenere presente però che iscrivendovi all’AIRE e rinunciando quindi alla residenza in Italia, perdete anche la copertura sanitaria italiana. Ma si intende che avrete già ottenuto quella spagnola nel frattempo. A questo proposito, ricordo che per comunicare alla sanità italiana che avete trasferito la vostra residenza all’estero dovrete ritirare e compilare il modello S1, disponibile presso lo sportello della vostra ASL di ultima residenza in Italia.

Uno dei vantaggi che la copertura della Seguiridad Social da al pensionato italiano residente nelle isole Canarie è che per qualsiasi prestazione specialistica questo non dovrà pagare alcun genere di ticket indipendentemente dall’età e dalle condizioni mediche, almeno per il momento.

Se siete pensionati e state quindi pensando di trasferire la vostra residenza all’estero, potreste considerare di scegliere di trasferirvi a vivere alle Canarie, sicuramente non troverete il paradiso tanto declamato da alcuni, ma incontrerete un ambiente più rilassato nel quale vivere, un clima più caldo e vi ritroverete anche qualche soldo in più nelle tasche che sicuramente vi aiuterà a vivere meglio.

29 dicembre 2014

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Trasferirsi alle canarie e ricevere la pensione lorda
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...