martedì 23 dicembre 2014

Ecuador: Prima valuta digitale al mondo emessa da banca centrale



L’Ecuador sta progettando di creare la primavaluta digitale al mondo emessa dalla banca centrale del paese, un passo che molti considerano fondamentale per abbandonare il dollaro. L’Ecuador aveva infatti adottato la moneta statunitense dopo che la sua economia era collassata nel 2000.

La nuova moneta digitale inizierà a circolare prima della fine dell’anno. I dettagli tecnici e il nome della valuta non sono ancora stati rivelati, anche se i funzionari statali hanno già dichiarato che non si tratterà di una valuta di tipo crypto-currency come il Bitcoin.

La nuova moneta coesisterà con il dollaro USA, la moneta ufficiale che l’Ecuador utilizza correntemente, e sarà utilizzata da 2,8 milioni di persone nel paese - il 40% dei partecipanti all'economia - che sono troppo povere per permettersi di accedere al sistema bancario tradizionale.

L'utilizzo della moneta digitale sarà volontario e questa non verrà utilizzata per pagare i dipendenti statali.

Con la nuova moneta digitale sarà anche possibile effettuare e ricevere pagamenti tramite cellulari e dispositivi portatili, secondo quanto afferma il vice direttore della Banca Centrale dell’Ecuador Gustavo Solorzano.

Il software necessario per il funzionamento della valuta digitale è già utilizzato dalle aziende della telefonia mobile, secondo quanto riferisce Fausto Valencia, il funzionario ufficialmente responsabile dell’implementazione della nuova moneta digitale. Il Presidente dell’Ecuador Rafael Correa riferisce inoltre che la nuova moneta digitale non ha lo scopo di sostituire il dollaro USA attualmente moneta ufficiale.

Nelle passate settimane, l’Assemblea Nazionale dell’Ecuador ha anche provveduto a proibire l’utilizzo di diverse monete digitali come il Bitcoin, il cui uso non è approvato dal governo locale.

Lo svantaggio della nuova moneta sarebbe che, a differenza del Bitcoin, sarà possibile coniarne un numero illimitato, creando così un potenziale rischio di inflazione.

Alcuni specialisti considerano che la mossa costituisca comunque un passo nella direzione di rinunciare ai fondi in dollari USA.

Il dollaro USA era diventato la moneta ecuadoriana nel 2000 dopo che una massiccia crisi bancaria aveva messo in ginocchio l’economia del paese. Tutt’ora oggi, il paese Latinoamericano ha 11 miliardi di debito, soprattutto con la Cina.

23 dicembre 2014

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Ecuador: Prima valuta digitale al mondo emessa da banca centrale
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...