venerdì 12 settembre 2014

Offerte di lavoro all’estero? Panama potrebbe essere una soluzione



Sabato 16 agosto 2014 il quotidiano panamense La Prensa (versione online), pubblicava un articolo dal titolo: Panamá generará 250 mil vacantes (Panama creerà 250 mila posti di lavoro).

L’articolo sottolineava che nel 2013 il paese ha continuato a crescere ad un ritmo sostenuto dell’8,4% e che di conseguenza si sono generati almeno 50 mila nuovi posti di lavoro.

Il problema sembra consistere nel fatto che molti di questi posti di lavoro corrispondono a mansioni specializzate per le quali non si trova personale qualificato.

Il settore che necessiterà di oltre 44 mila lavoratori è quello della logistica. Una agenzia di consulenza USA, la Nathan Associates, afferma che Panama si vedrà costretto ad importare mano d'opera straniera per sopperire alla mancanza di personale.

Inoltre, gli esperti calcolano che nei prossimi cinque anni nel paese centroamericano si produrranno almeno 250 mila nuovi posti di lavoro con le stesse caratteristiche.

L’attuale Governo che è al potere da poco meno di due mesi afferma di voler conoscere dettagliatamente quali siano le diverse specializzazioni richieste per mettere in atto un piano di formazione attraverso il Ministero del Lavoro.

I numeri pubblicati dal quotidiano La Prensa, sono molto interessanti, almeno se comparati a quelli negativi ai quali siamo abituati nella vecchia Europa. L’articolo segnala infatti che nei prossimi cinque anni Panama crescerà in media del 7%, che significa che si moltiplicheranno per cinque il numero dei posti di lavoro disponibili.


Per chi cerca lavoro all'estero


Che dire, niente male. Sembra chiaro che tutti coloro che stanno seriamente pensando di cercare un lavoro all’estero potrebbero valutare l’opzione Panama. Ad ogni modo, va comunque sottolineato che le condizioni di lavoro a Panama risultano essere ancora abbastanza precarie così come gli stipendi.

Infatti, se è vero che un tecnico specializzato può guadagnare oltre i 1000 dollari al mese, a Panama la maggioranza dei lavoratori dipendenti percepisce un salario compreso tra 500 e 700 dollari al mese.

Così che, a meno di non possedere una particolare specializzazione tra quelle richieste, chi pensa di trasferirsi a vivere a Panama farebbe meglio a considerare l’idea di avviare un attività autonoma.

Fonte: LaPrensa

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Offerte di lavoro all’estero? Panama potrebbe essere una soluzione
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...