martedì 5 agosto 2014

10 destinazioni da visitare in Asia



L’Asia è il continente più grande del pianeta, include una serie infinita di destinazioni imperdibili e di culture affascinanti. È possibile scegliere tra vivaci e moderne città con enormi grattacieli o isole tropicali idilliache con spiagge da favola. Se non avete ancora avuto l’opportunità di visitare una di queste località allora forse, è giunto il momento di programmare un viaggio in Asia.

1. Pechino, Cina

Pechino è considerata il centro culturale e politico della Cina, da qui è possibile addentrarsi nella ricca e interessante storia del paese. Di Pechino vi sorprenderà il contrasto tra antico e moderno, i quartieri storici, la mitica Piazza Tiananmen e la Città Proibita e i suoi moderni grattacieli. Avrete l’opportunità di conoscere una città dinamica e unica avvicinandovi alla millenaria cultura cinese.

2. Singapore

Singapore è famosa soprattutto per essere una città moderna, efficiente, organizzata, ricca, pulita e high tech. Negli ultimi anni si è trasformata nella meta ideale per chi si dedica agli affari, anche grazie al solido sistema bancario e ad una fiscalità agevolata. Non è un caso perciò, che molte aziende e diversi imprenditori abbiano deciso di trasferire la loro residenza a Singapore. Questa moderna metropoli Asiatica rappresenta il perfetto equilibrio tra i paesaggi naturali ed i centri commerciali, offrendo il meglio dei due mondi in un solo posto. Singapore è anche un mix di culture diverse, la sua Chinatown, la Little India e i quartieri dove si vive un atmosfera piuttosto occidentale. Singapore possiede anche un numero infinito di musei e parchi divertimento nei quali rilassarsi.

3. Hong Kong, Cina

Hong Kong è una città famosa per la sua bellezza, lo skyline del centro è infatti famoso per i moderni grattaceli e la bellezza della baia è indiscutibile. A Hong Kong incontrerete l’antico e il moderno insieme, una vivace vita notturna e vaste aree commerciali dove dedicarvi allo shopping. Sotto molti aspetti, Hong Kong è abbastanza simile a Singapore, e insieme a questa ultima è famosa per la solidità della sua economia, la fiscalità agevolata, il sistema bancario particolarmente dinamico e l’ambiente favorevole al business. Ma la città possiede anche parchi e spiagge affascinanti e musei e alberghi tra i più lussuosi al mondo. Hong Kong è una destinazione che non deluderà il viaggiatore qualsiasi siano le sue aspettative.

4. Tokyo, Giappone

Tokyo è una città immensa che può essere tranquillamente definita la capitale della tecnologia. Infatti, nella metropoli giapponese tutto è perfettamente organizzato e rigorosamente automatizzato secondo i migliori standard della moderna tecnologia. Tokyo è frenetica e giovane, una città cara per viverci ma sicuramente molto interessante e vale la pena di una visita. Ma a Tokyo si possono trovare anche ampi spazi verdi, siti storici, musei e centri commerciali.

5. Bali, Indonesia

Coloro che vivono in città resteranno impressionati dall'atmosfera tranquilla che offre Bali. Infatti, l’isola evoca immagini esotiche di spiagge sabbiose, acque incontaminate, e vulcani imponenti, che vi faranno sentire come viaggiatori del passato in un ambiente incontaminato. Bali è esattamente ciò che avete sempre sognato nella vostra ricerca del paradiso perfetto dove rilassarvi per dimenticare lo stress e la malinconia. A Bali potrete anche praticare ogni genere di sport acquatico, godervi la vita notturna, la buona cucina locale, oppure potete scegliere di approfondire la conoscenza della spiritualità orientale; Bali infatti è disseminata di templi Hindu e Buddisti e i suoi abitanti vivono la loro religiosità molto intensamente.

6. Seul, Corea del Sud

Sebbene la maggior parte della gente pensa che Seul sia una città molto futurista come Tokyo, in realtà i suoi abitanti sono abbastanza fedeli al loro patrimonio storico-culturale. Infatti, nel bel mezzo delle più importanti aree commerciali di Seul potrete incontrare anche antiche reliquie del passato. Il Palazzo Gyeongbok ne è un esempio perfetto, in quanto viene considerato il più antico e meglio conservato della dinastia Joseon e vale sicuramente la pena di una visita. L’affascinante mix di antico e moderno è sicuramente la caratteristica più attraente di questa metropoli asiatica.

7. Bangkok, Thailandia

Un altro luogo assolutamente da visitare in Asia è Bangkok, che ispira probabilmente alla maggior parte dei turisti immagini di spiagge fantastiche e gustosi piatti economici dietro ogni angolo. Visitando la città, potrete anche scoprire gli antichi templi buddisti e gli spaziosi centri commerciali situati nella moderna capitale della Thailandia. Attrazioni imperdibili a Bangkok sono sicuramente l’imponente statua del Buddha d’Oro, il meraviglioso acquario all’interno di un vasto centro commerciale e i famosi mercatini all’aperto considerati i più grandi e assortiti del mondo.

8. Rabbit Island (Aka Koh Tunsay), Cambogia

La Rabbit Island si trova vicino alla costa della Cambogia, ed è a soli 20 minuti di navigazione dal molo di Kep. La caratteristica più sorprendente dell'isola è il suo disegno a forma di trifoglio, così come i ristoranti aperti sulla spiaggia e i bar molto rustici, e i pochi bungalow anch’essi molto rustici che vi daranno la sensazione di trovarvi in un meraviglioso paradiso incontaminato. Noterete anche che le camere e gli alloggi dell'isola mancano dei servizi più comuni nella maggior parte degli alberghi, come la TV, internet o l’aria condizionata. Tuttavia, l'idea è proprio quella di sentirsi tutt'uno con la natura, quindi l'assenza delle moderne tecnologie favorirà la vita all’aria aperta e le attività sportive in un ambiente naturale.

9. Phu Quoc Island, Vietnam (Aka Koh Trol)

Le incantevoli spiagge del Vietnam hanno tutto il diritto di far parte di questa lista dei posti da visitare in Asia per delle ovvie ragioni. Mentre Nha Trang è la spiaggia più popolare del Vietnam, se avrete occasione di visitare l’isola di Phu Quoc ne resterete affascinati. Questa bellissima isola tropicale vi offre delle acque davvero incontaminate e delle spiagge uniche. Inoltre, i fondali di Phu Quoc ospitano una ricca vita marina che comprende lussureggianti fondali corallini. Anche l’interno dell’isola promette delle esperienze indimenticabili per gli amanti della natura; la sua catena montuosa sulla quale svettano le famose 99 cime, le meravigliose cascate ed i rari esemplari di flora e fauna locali.

L’Isola di Phu Quoc (Koh Trol) apparteneva in passato alla Cambogia, il nome di Koh Trol deriva infatti dalla lingua cambogiana.

10. Boracay Island, Filippine


L'isola di Boracay è una delle mete balneari preferite dalla maggior parte dei locali e degli stranieri che visitano le Filippine. L’isola è famosa per le sue spiagge bianchissime di sabbia fine e per l’atmosfera rilassata e un poco bohemien. Inoltre, a Boracay potrete godere dell’animata vita notturna e delle numerose feste, della gustosa cucina locale e dell’opportunità di fare sport acquatici di ogni tipo. Boracay è una destinazione impedibile per chi sceglie di programmare un viaggio in questa parte dell’Asia.

5 agosto 2014

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

10 destinazioni da visitare in Asia
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...