giovedì 31 luglio 2014

I 10 paesi più ricchi del mondo nel 2014



D’accordo con alcuni economisti e secondo i parametri che utilizzano come indicatore il Prodotto Interno Lordo (PIL) di un paese per stabilirne la salute economica, i seguenti 10 paesi sono considerati i più ricchi del mondo nel 2014. Cioè, in poche parole, si tratta dei paesi nei quali i cittadini, tutti, guadagnano abbastanza da poter soddisfare tutte le loro necessità. Se state pensando di trasferirvi a lavorare all’estero potreste prendere in considerazione uno di questi paesi.

1. Qatar

Con meno di 2 milioni di abitanti e con un PIL pari a circa 182.000 milioni di dollari, non è dubbio che il Qatar è il paese più ricco del pianeta. Si tratta di una penisola situata nel Golfo Persico, tra l’Asia e il Medio Oriente. L'economia di questo paese è dipendente dal petrolio, che contribuisce a circa l’85% dei suoi proventi da esportazione. Gli altri settori che generano reddito per il paese sono il turismo e il settore bancario.

2. Lussemburgo

In Europa, il Lussemburgo è sicuramente tra i paesi più ricchi, ed è anche conosciuto per essere un paradiso fiscale. In realtà, molti miliardari provenienti da altre parti del mondo scelgono di vivere in questa nazione per liberarsi dal peso delle imposte nei loro paesi d'origine. Tra le fonti di reddito del Lussemburgo si possono includere le telecomunicazioni e l'industria dell'acciaio.

3. Singapore

Un altro paese piuttosto benestante in Asia; Singapore è una città stato che si compone di 63 isole. Si trova nel sud-est asiatico, ed è tra i quattro paesi con i maggiori centri finanziari del mondo, tra cui Hong Kong, Corea del Sud e Taiwan. La popolazione di questo piccolo paese è di circa 5,5 milioni di abitanti, ed una percentuale enorme di suoi abitanti è buddista.

4. Norvegia

Con circa 5 milioni di abitanti e un PIL relativamente elevato, la Norvegia è evidentemente tra i paesi più ricchi del pianeta. È interessante notare che il paese condivide il suo confine con altre nazioni molto prospere, tra cui Finlandia, Russia e Svezia. L'economia del paese dipende in gran parte delle riserve di gas naturale e petrolio.

5. Hong Kong

Situato sulla costa meridionale della Cina, Hong Kong è considerato come il quinto stato più ricco del mondo in termini di PIL. In realtà, il paese è tra le principali mete degli investitori finanziari non solo dell’Asia, ma anche del resto del mondo. Anche se il paese ha una propria moneta, la difesa di Hong Kong dipende dalla Cina della quale è tornata a far parte da alcuni anni.

6. Brunei

Si tratta di una delle nazioni più ricche del sud-est asiatico, il Brunei ha un PIL medio annuo di circa 50.400 milioni di dollari. Le entrate dipendono prevalentemente dalle esportazioni di gas naturale e di petrolio greggio che rappresentano circa il 90% del PIL. Inoltre, con meno di 500.000 abitanti, il Brunei è anche il paese meno popolato di tutto il mondo.

7. Stati Uniti d’America

Gli Stati Uniti restano uno dei paesi più potenti del mondo nonostante le numerose calamità naturali e i problemi politici che hanno scosso la loro economia negli anni passati. Ciò che li rende uno dei paesi tra i più ricchi del mondo è sicuramente il settore finanziario che condiziona i mercati mondiali oltre alla predominanza del dollaro in qualità di moneta di riserva a livello globale. Gli USA sono anche i primi esportatori di armi al mondo, oltre che di servizi legati alla tecnologia dell’informazione.

8. Emirati Arabi Uniti

Con un PIL annuo di oltre 48.400 milioni di dollari, gli Emirati Arabi Uniti meritano ampiamente di fare parte di questa lista dei primi 10 paesi più ricchi del mondo. Il paese comprende 7 emirati indipendenti che sono governati dai loro rispettivi monarchi. Tra le fonti di reddito si comprendono le esportazioni di gas naturale e di petrolio. Dato che si sta verificando l’esaurimento delle riserve di petrolio dell’area, gli Emirati stanno diversificando l’economia investendo particolarmente nell’immobiliare e nel settore bancario e finanziario.

9. Svizzera

La Svizzera è una delle nazioni più ricche del continente europeo, ed anche uno tra i paesi più prosperi del mondo. Si vanta di godere di un economia diversificata e stabile, e di essere riuscita a mantenere i suoi eccellenti record in termini di PIL. Ciò che rende la Svizzera uno dei paesi più ricchi al mondo sono soprattutto il settore bancario e finanziario, oltre all’agricoltura e al turismo. La Svizzera è anche famosa per essere il primo produttore ed esportatore dei migliori orologi del mondo, oltre ad essere scelto dalle persone benestanti come un paradiso fiscale perfetto nel quale occultare ed incrementare le loro risorse finanziarie.

10. Kuwait

Questo paese arabo registra un PIL medio di 43.700 milioni di dollari, il che lo rende una delle nazioni più prospere nell’Asia mediorientale. Come per gli altri paesi ricchi dell’area, il Kuwait dipende dai suoi ingenti giacimenti di petrolio. Infatti, il petrolio greggio costituisce una percentuale enorme dei beni esportati. Si tratta di un paese ricco la cui popolazione è piuttosto piccola, conta infatti circa 2,8 milioni di residenti.



31 luglio 2014

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

I 10 paesi più ricchi del mondo nel 2014
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...