lunedì 17 luglio 2017

Investire in immobili con soli 50 euro: Arriva in Italia la piattaforma Housers

notizie

L’anno scorso vi avevamo segnalato la nascita in Spagna di una piattaforma di Crowdfunding che permetteva di investire in immobili con soli 100 euro. La piattaforma fondata da due giovani imprenditori spagnoli, si chiama Housers, e permette di partecipare a progetti di investimento immobiliare anche se non si dispone di ingenti capitali.

Ebbene, ora Housers approda anche in Italia.

Ma come funziona la piattaforma di Crowdfunding Housers?


È molto semplice. Housers raccoglie fondi da piccoli e medi risparmiatori, questo è sinteticamente il concetto di Crowdfunding, quindi destina questi all’acquisto di immobili residenziali in punti nevralgici delle città. Gli immobili verranno poi ristrutturati, se ve nè necessità, e affittati nel frattempo che incrementano il loro valore sul mercato immobiliare.

Il reddito da affitto, al netto delle spese, così come l’eventuale surplus di valore dato dall’incremento nel prezzo al momento della vendita, verranno suddivisi tra tutti gli investori nella percentuale in cui hanno partecipato all’acquisto.

Partecipare è molto semplice, basta andare sul sito di Houser.it e registrarsi, quindi una guida in linea permetterà di sapere sempre quali sono le opportunità a disposizione e i passi da seguire.

Di seguito pubblichiamo la presentazione della stessa Housers in Italia dove si dice che la piattaforma è:

Pensata per rendere accessibile a chiunque l’investimento immobiliare, la piattaforma Housers ha permesso alla sua community di oltre 90 nazionalità diverse di investire più di 25 milioni di euro su un totale di 101 immobili, compreso quello di Milano.

Secondo i dati della più recente ricerca Istat il mercato immobiliare si sta svegliando, ma solo il 10% della popolazione più giovane (20-40 anni) sarebbe in grado di comprare una seconda casa e considerare quindi l’investimento immobiliare un’alternativa per i propri risparmi. Gli alti costi, la difficoltà nell’ottenere mutui e i lunghi tempi di restituzione dei prestiti, infatti, limitano molto le possibilità di accesso a questo tipo di investimento.

Con Housers – primo operatore di crowdfunding immobiliare riconosciuto dalla CNMV (l’equivalente della Consob in Spagna) – vengono presentati diversi immobili su cui investire piccole quote: ogni investimento è così connesso ad un determinato bene immobile che fornisce ai singoli investitori garanzie concrete. L’immobile, messo a reddito e rivenduto dopo riqualificazione, permette di

ottenere un doppio ritorno sul capitale investito: da una parte si ha il rendimento derivante dalle rendite di affitto e dall’altra quello dovuto alla rivendita dopo la rivalutazione del bene immobile. Housers permette quindi di accedere al settore real estate disponendo di un capitale iniziale limitato.

Così che se avete dei risparmi da parte, anche somme molto piccole, e state pensando a come investirli nel migliore dei modi, ora sapete che potete partecipare ad un investimento immobiliare anche solo con 50 euro grazie ad Houser.

Fonte: Housers.it

17 luglio 2017

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Investire in immobili con soli 50 euro: Arriva in Italia la piattaforma Housers
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...