venerdì 16 giugno 2017

Alcuni alimenti che credevamo dannosi e non lo sono

dieta e salute

Il glutine è l'ultimo alimento che si sta rapidamente eiminando da molte diete. Sempre più persone, anche non allergiche o celiache, decidono di non consumare prodotti che lo contengono. Come questo, ci sono molti altri alimenti che sono stati vittime di un mito e così si è creato il pregiudizio che ne ha ridotto il consumo. Guardiamo quali sono alcuni degli alimenti che si credevano dannosi per la dieta ma non lo sono:

Le uova

Sono già alcuni anni che si è dimostrato che, nonostante il loro contenuto di colesterolo, il consumo abituale di uova non aumenta il rischio cardiovascolare nelle persone sane. Si può tranquillamente consumare un uovo al giorno, dato che fornisce nutrienti importanti come proteine ​​e sali minerali.

Le patate

Tutti abbiamo pensato che le patate facessero ingrassare, ma non è così. Tuttavia, è sempre preferibile consumarle bollite o al forno, piuttosto che fritte.

L’avocado

Uno degli alimenti più consigliati per mantenere la pelle giovane, ma anche uno dei vegetali più controversi è l’avocado. Essendo un alimento molto grasso è stato oggetto di molti miti, ma la verità è che è ricco di vitamine e minerali ed è quindi ottimo da inserire in una dieta sana. Infatti, i grassi contenuti nell’avocado sono del tipo più sano che ci sia.

Il caffè

Con la moda delle tisane e gli infusi che ha dilagato negli ultimi anni, il caffè è la vittima di un nuovo mito. A meno di non consumarne oltre cinque tazzine al giorno non abbiamo alcun motivo di preoccuparci. Se consumato dopo i pasti il caffè aiuta anche la digestione.

Il latte di mucca

Di soia, di mandorle o di avena sembrano essere i nuovi latti da consumare per stare sani. Ma la verità è che il latte vaccino è ancora la migliore opzione se non si soffre di allergie, in particolare per i bambini più piccoli.

Fonte: La Provincia

16 giugno 2017

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Alcuni alimenti che credevamo dannosi e non lo sono
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...