lunedì 27 febbraio 2017

Trasfusioni di sangue di persone giovani per rallentare l’invecchiamento


longevità
In California esiste già un’azienda che si occupa di trasfondere il sangue di adolescenti e giovani adulti nelle persone in età avanzata per rallentarne l’invecchiamento. Si tratta di una “terapia” una tantum, dato che secondo il fondatore dell’azienda sarebbe sufficiente una sola trasfusione di plasma per ottenere benefici duraturi.

Il costo della trasfusione di sangue giovane è di 8000 dollari e, Ambrosia, così si chiama la startup fondata recentemente da un ex-studente di Princeton, conta di avere almeno 600 clienti paganti porterebbero nelle sue casse circa 4,8 milioni dollari. Naturalmente, anche i giovani donanti rceveranno un lauto compenso, così se questa biotecnologia si diffonderà potra trasformarsi anche in un buon affare a livello globale.

Ma, la trasfusione di sangue di persone giovani rallenta davvero l’invecchiamento?


Le opinioni sono discordanti. Gli scienziati affermano quasi all’unisono che non vi siano prove che questa terapia sia efficace. Da parte sua, il fondatore dell’azienda sostiene che gli esperimenti con le cavie da laboratorio hanno dato buoni risultati, ma si sa, il passaggio dalle cavie all’uomo non è mai così rapido e lineare.

Tuttavia, nonostante l’incertezza al riguardo, gli studi sugli effetti del sangue giovane continuano su diversi fronti. L’Università della California a San Francisco studia gli effetti delle trasfusioni di sangue di persone giovani su alcune malattie degenerative, mentre un altro studio cinese ne sta testando l’efficacia nelle vittime di ictus e ischemia.

Nel 2014 all’Università di Stanford si è testato l’effetto delle trasfusioni di sangue di cavie più giovani su soggetti anziani e si è visto che in questi aumentava la crescita neuronale e la memoria, nello stesso periodo a Menlo Park, California, si è deciso di studiare l’effetto della stessa terapia su malattie degenerative come l’Alzheimer.

Attualmente, le trasfusioni di plasma di persone giovani in soggetti anziani non hanno dimostrato avere effetti significativi, anche se gli studi continuano. Forse in futuro si scoprirà che alcuni elementi del sangue di persone giovani hanno effetti benefici, ma per ora siamo molto lontani dall’aver incontrato l’elisir di lunga vita. Peccato per tutti coloro che hanno una fottuta paura di morire... e sono tanti!

Fonte: Business Insider

27 febbraio 2017

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Trasfusioni di sangue di persone giovani per rallentare l’invecchiamento
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...