lunedì 20 febbraio 2017

Trasferirsi alle Canarie e trasferire i propri soldi in una banca spagnola

solidità banche spagnole

In questo momento in cui sembra che le banche europee, e quelle italiane in primis, offrano ben poche garanzie ai clienti che hanno in deposito i risparmi di una vita, le Canarie e la Spagna in generale, possono rappresentare una soluzione al problema.

Infatti, secondo l’ultimo rapporto della EBA, Autorità Bancaria Europea, le banche spagnole sono tra le più sicure al mondo per quanto riguarda i crediti in sofferenza. Infatti, secondo questa agenzia europea, le banche a rischio sono quelle che hanno una sofferenza bancaria (cioè crediti inesigibili) superiore al 10% del loro capitale.

Di seguito potete vedere la lista dei 10 paesi europei le cui banche hanno crediti inesigibili, cioè i cui clienti hanno ricevuto prestiti e finanziamenti che non sono più in grado di restituire, di molto superiori al limite massimo del 10% stabilito dalla EBA.

1. Grecia 47,1%

2. Cipro 46,7%

3. Portogallo 19,8%

4. Italia16,4%

5. Slovenia 16,3%

6. Irlanda 14,4%

7. Bulgaria 13,2%

8. Ungheria 12,8%

9. Romania 10,7%

10. Croazia 10,5%

Come potete vedere, le banche italiane hanno in media il 16,4% di crediti inesigibili rispetto al loro capitale, e quasta situazione situa il paese Italia in quarta posizione tra i paesi europei il cui sistema bancario è maggiormente a rischio. Peggio di quello italiano stanno solo i sistemi bancari di paesi come Grecia, Cipro e Portogallo.

Tanto per farci un’idea, il settore bancario spagnolo ha crediti inesigibili pari al 5% del suo capitale, anche grazie alle misure drastiche adottate subito dopo la crisi del 2008. Questo significa che potete trasferire i vostri soldi in una banca spagnola e dormire sonni tranquilli, almeno per ora.

Insomma, se state pensando di trasferirvi alle Canarie, o nel resto della Spagna, non vi preoccupate dei vostri soldi. Anzi, potete avere lacertezza che in questo momento i vistri soldi sarebbero molto più al sicuro in una qualsiasi banca della penisola iberica piuttosto che in Italia.

Se avete voglia di spulciare nel dettaglio il rapporto della EBA, qui sotto trovate il link al rapporto che si riferisce all’ultimo trimestre del 2016. A pagina 10 trovate il grafico che indica le sofferenze bancarie dei paesi dell’Unione.

Fonte: EBA Autorità Bancaria Europea

20 febbraio 2017

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Trasferirsi alle Canarie e trasferire i propri soldi in una banca spagnola
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...