venerdì 28 ottobre 2016

Quando arrivarono i pirati a Fuerteventura

storia delle Canarie

Molti italiani si stanno trasferendo a vivere a Fuerteventura e altrettanti vengono in vacanza sull’isola, una delle meno conosciute delle Canarie, almeno fino a qualche tempo fa e che sta rapidamente guadagnando popolarità. Pochi sono però coloro che conoscono qualcosa della storia delle Canarie, e meno ancora sanno che in almeno due occasioni gli abitanti di Fuerteventura hanno sconfitto i pirati inglesi che tentarono di invadere l’isola.

Accadde nel 1740, subito dopo che nel 1739 l’Inghilterra dichiarò guerra alla Spagna, quando iniziarono le prime incursioni dei corsari inglesi nelle acque delle Canarie, che furono puntualmente respinte dai majoreri, gli abitanti locali, armati quasi esclusivamente di pietre e bastoni.

La prima incursione dei pirati inglesi a Fuerteventura avenne il 10 ottobre del 1740 a Tarajalejo, quando attaccarono una nave spagnola, quindi l’11 venne catturata una seconda nave spagnola a Gran Tarajal, e il 13 avviene il primo sbarco dei pirati inglesi a Gran Tarajal, dove i locali armati di bastoni e pietre ne uccidono 33 dei 55 e fanno prigionieri il resto.

Il 9 di novembre 1740 e il 17 vengono catturate altre due navi spagnole e il 24 sbarcano a Gran Tarajal altri 55 corsari britannici. I pirati percorsero 14 chilometri saccheggiando tutto ciò che incontravano sul loro cammino, fino a raggiungere Tuineje dove vennero fermati di nuovo dai majoreri sempre a bastonate e sassate, ma questa volta con l’aiuto di alcuni fucili presi ai primi incursori del 13 ottobre.

La famosa Battaglia di Tamasite, dove i majoreri sconfissero definitivamente i pirati inglesi, divenne il simbolo, ancor oggi celebrata, delle due incursioni straniere e ogni anno si celebra la sua commemorazione in ricordo degli eroici majoreri che sconfissero i pirati in quelle due occasioni.

Fu allora che venne decisa la costruzione delle torri di Caleta de Fuste, Tarajalejo e Tolstón, a El Cotillo, per proteggersi da eventuali nuove aggressioni. E da allora sempre in questo periodo, si celebra in una sola occasione le due vittorie contro i pirati, e per l’occasione gli abitanti di Tuineje si vestono con i costumi dell’epoca e recitano la parte dei pirati e delle milizie che li sconfissero.

Fonte: Fuerteventura en Imagenes

28 ottobre 2016

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Quando arrivarono i pirati a Fuerteventura
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...