lunedì 12 settembre 2016

Lavoro alle Canarie: Scende la disoccupazione nelle isole

disoccupazione cala alle Canarie

Secondo quanto pubblicano il quotidiano La Provincia, di Las Palmas, e El Diario, durante i mesi di luglio e agosto 2016 le isole Canarie sono state insieme alla Galizia, le due comunità autonome spagnole dove la disoccupazione è scesa in modo più deciso.

Secondo i dati pubblicati dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, nelle isole Canarie ci sono attualmente 232.000 disoccupati, mentre all’inizio della crisi economica il numero superava i 300 mila. Il settore che continua a registrare il maggior numero di disoccupati alle Canarie è quello della costruzione, con 28.468 persone in cerca di lavoro.

Solo negli ultimi dodici mesi la disoccupazione alle Canarie è scesa del 4,9%, facendo registrare 11.837 nuovi occupati. Nel solo mese di luglio sono stati firmati 5.397 contratti di lavoro in più rispetto al mese precedente.

Naturalmente, dato che l’economia delle Canarie si basa fondamentalmente sul turismo e i posti di lavoro sono di conseguenza molto spesso a tempo determinato nel settore dei servizi, è sempre probabile che con l’arrivo dell’inverno alcuni di questi verranno persi. Tuttavia, i dati confermano che l’arrivo di turisti è in crescita e ultimamente le isole vivono una fase di piena occupazione in ogni stagione dell’anno.

Tutte le nuove rotte aeree che collegheranno le Canarie al resto del mondo porteranno quasi tre milioni di visitatori in più all’anno, e questo non potrà non ripercuotersi sull’economia locale contribuendo a creare nuovi posti di lavoro alle Canarie.

Fonte: El Diario

Fonte: La Provincia

12 settembre 2016

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Lavoro alle Canarie: Scende la disoccupazione nelle isole
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...