mercoledì 13 luglio 2016

CRISPR è uno strumento che l’ingegneria genetica utilizzerà contro i tumori

genetica contro i tumori

In un certo senso il futuro è già qui. Una commissione federale del Governo degli Stati Uniti ha approvato e quindi autorizzato, il primo test di manipolazione del genoma di cellule umane attraverso la tecnologia CRISPR-Cas9, che permetterà agli scienziati di modificare il DNA dei nostri anticorpi perchè riconosca e annienti le cellule tumorali.

L’era della manipolazione genetica di cellule del corpo umano a fini terapeutici è già iniziata. Il primo esperimento in questo senso è previsto per il 2017 negli Stati Uniti. I primi pazienti su cui verrà implementata la tecnologia CRISPR sono affetti da amaurosi congenita di leber, una rara malattia della vista. Questo significa che la manipolazione genetica del DNA umano può essere applicata anche nella cura di malattie non tumorali.

Tuttavia, è nel campo dei tumori dove ci si attende i risultati più importanti. Infatti, i test di laboratorio hanno dimostrato che modificando il DNA delle cellule dei nostri anticorpi, che per loro natura riconoscono come nemici solo virus e batteri, gli si può insegnare a riconoscere anche le cellule tumorali così che le possano distruggere.

Il procedimento è semplice. Prima si estraggono i nostri anticorpi, quindi si modifica il DNA in essi contenuto aggiungendo del materiale genetico che induca le cellule del nostro sistema immunitario a considerare nemiche le cellule tumorali attraverso il recettore antigenico chimerico (CAR), che è l’incaricato di identificare gli antigeni delle cellule tumorali. In seguito, gli anticorpi geneticamente modificati verranno reinseriti nell’organismo della persona malata.

No appena saranno arrivate anche le autorizzazioni mancanti, come quella della FDA, si passerà a fare i primi esperimenti sugli esseri umani malati di cancro. I primi pazienti ad essere trattati saranno quelli colpiti da tumori quali: sarcoma, mieloma e melanoma.

Se i primi test sugli esseri umani daranno risultati positivi si tratta senza dubbio della scoperta più importante nella lotta contro il cancro degli ultimi anni. Naturalmente, sarebbe anche un chiaro punto a favore dell’ingnegneria genetica e delle biotecnologie.

Fonte: STAT

13 luglio 2016

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

CRISPR è uno strumento che l’ingegneria genetica utilizzerà contro i tumori
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...