martedì 12 luglio 2016

Secondo la OMS l’Aloe Vera potrebbe essere cancerogeno

Aloe

Chi vive alle Canarie sa che nelle isole si coltiva Aloe Vera in grande quantità. L’isola di Fuerteventura è uno dei maggiori produttori di Aloe Vera di tutta Europa, e i prodotti che dervivano da questa pianta straordinaria conosciuta per le sue proprietà curative fin dall’antichità, sono tanti.

L’Aloe Vera viene impiegata nella confezione di cosmetici e nel trattamento di ferite e bruciature e, come bevanda, per depurare l’organismo e prevenire il cancro. Ebbene, proprio questa ultima proprietà, la presunta prevenzione del cancro, sarebbe in discussione. Anzi, secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Salute), l’Aloe Vera sarebbe addirittura cancerogena!

Infatti, come chi è bene informato sa già, non esistono studi conclusivi che confermano in modo inequivocabile che l’Aloe aiuti a prevenire il cancro, ma da qui a considerarla una pianta che possa addirittura causare il cancro ce ne passa.

Eppure, nella pagina web della IARC (Agenzia Internazionale per la Ricerca del Cancro), l’Aloe Vera è inclusa, insieme alla carne rossa, tra le sostanze che potrebbero essere potenziamente cancerogene. Inutile dire che il fatto che sia inclusa tra le sostanze “potenzialmente” cancerogene significa che non ci sono neppure prove definitive a confermarne la tossicità.

Tuttavia, se pensiamo che migliaia di persone al mondo ingeriscono quotidianamente il succo di Aloe Vera nella convinzione che sia depurativo e aiuti a prevenire il cancro, quando la OMS la cataloga come pianta potenzialemente cacerogena, allora c’è di che preoccuparsi. Se non altro perchè, tanto per avallare il consumo di Aloe Vera come per catalogarla potenzialmente cancerogena, devono essere intervenuti dei ricercatori accreditati con esperienza scientifica. Possibile che tutti gli scienziati che confermano la sicurezza e le proprietà curative di una sostanza siano pagati sotto banco dall’industria corrispondente?

In ogni caso, se vi interessa e conoscete il castigliano, qui sotto potete trovare il link del quotidiano spagnolo che ha pubblicato la tabella delle sostanze cancerogene della OMS nella quale in fondo a destra appare la nostra Aloe Vera, proprio sopra alla carne rossa.

Fonte: El Mundo

12 luglio 2016

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Secondo la OMS l’Aloe Vera potrebbe essere cancerogeno
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...