martedì 14 giugno 2016

Le diete restrittive fanno ingrassare?

dieta dimagrante

In una cultura nella quale l'ideale di bellezza è rappresentato da un corpo sottile senza un filo di grasso, non sorprende che la maggior parte delle persone seguano le diete più svariate per perdere peso, alcune delle quali possono anche essere molto dannose per la salute.

Tuttavia, anche se può sembrare un controsenso, la verità è che alcune diete per perdere peso possono addirittura fare ingrassare. E così, i chili persi possono riapparire come per magia in pochi mesi. È ciò che si conosce come “effetto rimbalzo”, ed è legato alla capacità del nostro corpo di recuperare il peso che ha perso una volta che abbiamo abbandonato la dieta restrittiva.

Queste sono le conclusioni a cui è giunto uno studio pubblicato sul Journal of the American Dietetic Association. Nell'inchiesta si è constatato che la maggior parte degli adolescenti sovrappeso che avevano seguito una dieta rigida, una volta passati cinque anni pesavano di più rispetto a quando avevano iniziato la dieta. Pertanto, i ricercatori non hanno alcun dubbio, alcune diete aumentano il rischio di aumentare di peso nel lungo periodo e di soffrire di disturbi alimentari.

Secondo i nutrizionisti, quanto più estrema è la dieta e quante meno calorie si consumano tanto maggiore sarà la probabilità di recuperare il peso una volta che si torna a mangiare normalmente. Sembra che dietro questo effetto rimbalzo vi sia un disturbo alimentare che si verifica quando il corpo varia il consumo energetico per adattarsi ad un nuovo regime alimentare.

Perché la dieta ci fa ingrassare?


La ricerca recentemente pubblicata sull'American Journal of Clinical Nutrition ha dimostrato che il motivo principale per cui una dieta restrittiva ci fa ingrassare dipende dal calo sproporzionato della termogenesi adattiva, cioè, dalla capacità dell’organismo di conservare le sue riserve di energia e mantenere le sue funzioni vitali. Così, quando la dieta viene abbandonata e si ritorna alla normale alimentazione, le calorie in eccesso di cui il corpo non ha più bisogno per mantenere le sue funzioni vitali (ridotte durante la dieta), vengono immagazzinate nelle cellule adipose provocando un rapido aumento di peso.

Ulteriori ricerche hanno anche scoperto che il mantenimento di una dieta restrittiva aumenta la probabilità di sviluppare un comportamento compulsivo, perché il sistema di controllo dell'appetito viene sbilanciato. Infatti, quando si limita l'assunzione di calorie il cervello risponde con maggior intensità ai cibi che si vogliono evitare, così è più facile cedere alle tentazioni.

Fonte: Los Medicamentos

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Le diete restrittive fanno ingrassare?
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...