martedì 21 giugno 2016

Le diete dei vip che non funzionano

diete dannose

Ogni giorno appaiono diete dimagranti nuove e i personaggi famosi contribuiscono anche loro a promozionarne sempre di nuove visto che a causa del loro lavoro sono tenuti a mantenere un ottimo aspetto fisico. Tuttavia, a volte i vip popolarizzano diete che non hanno alcuna base scientifica e in alcuni casi potrebbero anche essere terribilmente dannose per la salute. Ecco alcune delle diete più incredibili:

1. La dieta dello sciroppo d’acero. Beyoncé si era preparata per incarnare il suo personaggio in “Dreamsgirls” perdendo oltre 10 chili con una dieta piuttosto controversa che consisteva in una bevanda a base di limone, pepe di cayenna e sciroppo d'acero. E per ripulire il suo apparato digerente di tanto in tanto consumava anche acqua salata.

2. La dieta della zuppa di cavolo. Per perdere qualche chilo in più, il presidente Bill Clinton ha mantenuto per un periodo di tempo una dieta a base di zuppa di cavolo. Si dice che l’ex presidente americano consumasse grandi quantità di questa zuppa evitando accuratamente altri alimenti.

3. La dieta di Hollywood. Questa è una delle diete tra le più sorprendenti praticate dalle celebrità e Kate Moss è stata una delle sue seguaci più fedeli. Prevede il solo consumo di bevande evitando di mangiare ogni tpo di alimenti solidi. Infatti,questa dieta prevedeva solo l’ingestione di alcolici, champagne e bevande senza zucchero.

4. La dieta viola. Senza dubbio, questa può essere la dieta perfetta per chi ama il colore viola. La dieta è così denominata perché include esclusivamente alimenti naturali dal colore violaceo come le melanzane, l’uva o le patate viola. Uno dei suoi più fedeli seguaci era Mariah Carey.

5. La dieta del banchetto. In generale, le diete riducono la quantità di cibo consumato ma questa dieta prevede tutto l'opposto, la sua massima è: mangia tutto quello che puoi. O almeno questo pensava Enrico VIII, che amava includere grandi quantità di vino e arrosto di maiale nella sua “dieta”.

6. La dieta dandy di Lord Byron. Questa è una dieta molto antica. In realtà, le diete non sono un'invenzione moderna e questa inparticolare, che veniva seguita da Lord Byron, gli permetteva di consumare esclusivamente biscotti secchi e acqua.

7. La dieta delle once.
Mentre Luigi Cornaro scriveva il suo libro “Discorsi della vita sobria” seguiva anche una dieta molto rigorosa. Lo scrittore consumava appena 12 once di cibo (circa 340 grammi) e 14 once di vino al giorno. Tuttavia, dal momento che gli piacevano così tanto le uova, una volta affermò di aver perso circa 30 chili mangiando solo 9 uova al giorno. Forse non aveva tutti i torti dato che visse fino a 102 anni.

8. La dieta disintossicante. Gwyneth Paltrow è una delle attrici che fa di tutto per curare il suo aspetto. Nel corso del tempo ha seguito numerose diete, tra cui un regime speciale a base di acqua, frutta secca e verdure evitando accuratamente tutti gli alimenti processati.

9. La dieta vitale. Per Simon Cowell è la dieta migliore per perdere peso. Questo dirigente della Sony segue un piano dietetico che prevede esclusivamente frullati dietetici due volte al giorno, rigorosamente a base di frutta esotica e verdura. Questa è almeno una dieta ricca di vitamine e minerali.

10. La dieta proteica. Il ruolo che Matthew McConaughey ha recitato in “Dallas Buyers Club” esigeva molto dal punto di vista fisico. L'attore ha perso peso con questa dieta a base di proteine di carne, uova, pesce e verdure. Senza dubbio una delle più sane tra tutte quelle elencate.

Fonte: Los Medicamentos

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Le diete dei vip che non funzionano
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...