martedì 28 giugno 2016

Programmare il cervello perchè preferisca alimenti sani

allenare cervello dieta

Un numero sempre maggiore di studi scientifici rivela l'inefficacia delle diete miracolo per mantenere la perdita di peso nel tempo. In realtà, la maggior parte delle persone che seguono queste diete finiscono per recuperare il peso perso in pochi mesi. Pertanto, gli esperti suggeriscono soprattutto di cambiare le abitudini alimentari non idonee sostituendole con abitudini più sane che ci aiutano a perdere peso in modo definitivo. Questo è possibile o è utopia? Possiamo davvero allenare il nostro cervello a preferire i cibi più sani?

La risposta viene da un gruppo di ricercatori di Harvard e Tufts, che sostengono che è possibile cambiare le abitudini alimentari allenando il nostro cervello perché sostituisca le abitudini alimentari dannose con nuove abitudini che hanno alla base alimenti sani.

Lo studio pubblicato sulla rivista Nutrition and Diabetes ha analizzato in un gruppo di volontari le aree cerebrali coinvolte nel piacere, prima e dopo aver seguito una dieta dimagrante. Questa dieta cercava di modificare i modelli di alimentazione interrompendo il legame con gli alimenti dannosi. Per raggiungere questo obiettivo sono stati utilizzati diversi trucchi alimentari: la preparazione di menù a basso contenuto calorico e ricette ad alto potere saziante ma a base di cibi sani e naturali.

In questo modo, studiando attentamente il circuito neurale associato al piacere e al benessere, i neuroscienziati hanno riscontrato dei cambiamenti nelle aree cerebrali legate all'apprendimento e alla dipendenza. Con il passare del tempo il cervello diventava più sensibile agli alimenti sani piuttosto che a quelli dannosi. In altre parole, il cervello aveva imparato ad identificare gli alimenti sani e li preferiva a quelli ricchi di grassi e zuccheri.

Questi risultati non lasciano dubbi: è possibile modificare le tendenze dannose sostituendole con abitudini alimentari più sane. Pertanto, siamo in grado di allenare il nostro cervello a provare piacere quando consumiamo un'insalata o della frutta, proprio come se stessimo mangiando delle patatine fritte o dei dolci.

Fonte: Los Medicamentos

28 giugno 2016

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Programmare il cervello perchè preferisca alimenti sani
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...