giovedì 26 maggio 2016

Le Canarie sono quello che resta dell’antica Atlantide?

Atlantide

La storia e l’archeologia ufficiali scartano questa ipotesi e anzi, molti studiosi non considerano neppure reale l’esistenza del mitico continente perduto. Delle Canarie la scienza ufficiale afferma che sono semplicemente isole apparse alcuni milioni d’anni fa per effetto di potenti eruzioni vulcaniche.

Gli aborigeni che popolavano le isole nel momento in cui sono arrivati gli spagnoli rappresentano però tuttora un mistero. Anche se è vero che molti di loro posseggono un patrimonio genetico simile a quello dei berberi della catena montagnosa dell’Atlante in Marocco, è altrettanto vero che molte delle loro caratteristiche fisiche così come la loro cultura, fanno pensare che abbiano avuto almeno dei contatti con altri popoli.

In ogni caso, come menziona un recente articolo apparso sul quotidiano locale La Provincia, sono tanti anche gli eminenti studiosi convinti che l’arcipelago della Macaronesia, che comprende le Canarie, le Azzorre e Capo Verde, è ciò che rimane dell’antico continente perduto di Atlantide che secondo il filosofo greco Platone si trovava proprio nel mare oltre le colonne d’ercole, l’attuale stretto di Gibilterra.

Tuttavia, quando Platone parla di Atlantide nei suoi scritti Timeo e Crizia, menziona che questo popolo nemico dei greci è stato facilmente sconfitto da Atene. Questo è un dettaglio che nessuno menziona mai, ma che è nero su bianco negli scritti di Platone. Così che, o Atlantide, ammesso che sia esistita, mon era quel continente magico e tecnologicamente avanzato che ci racconta la tradizione, oppure gli antichi greci (non i contemporanei di Platone ma i loro antenati di molti secoli prima) erano anch’essi molto più avanzati a livello tecnologico rispetto a quanto si crede oggi.

Naturalmente, oggi non ci è dato sapere quale sia con certezza la storia antica delle isole Canarie, che sono sempre state avvolte da mistero, dato che non sappiamo con certezza quale sia l’origine dei suoi abitanti e nemmeno da dove provengano alcune delle specie vegetali e animali che si trovano solo quì. E forse sono proprio queste incertezze e il mistero che esse alimentano a continuare a ispirare in molti l’idea azzardata che che le isole Canarie siano quanto rimane dell’antico continente perduto di Atlantide.

Fonte: La Provincia

26 maggio 2016

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Le Canarie sono quello che resta dell’antica Atlantide?
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...