lunedì 23 maggio 2016

3 miti falsi rispetto all’alimentazione

dieta salutare

Noi siamo ciò che mangiamo. E non è una frase priva di senso, al contrario, come indicano le più recenti ricerche nel campo della nutrizione, il cibo può aiutarci a mantenerci in buona salute o, al contrario, può farci ammalare. Purtroppo, esistono ancora diversi miti sull'alimentazione che si sono tramandati di generazione in generazione, ma non sono assolutamente certi.

1. Il latte deve essere consumato quotidianamente. Il latte è essenziale per lo sviluppo dei bambini e per la salute dell’apparato osseo, dato che è una fonte di calcio. Tuttavia, gli esperti dicono che il consumo quotidiano di latte durante tutta la vita può causare intolleranza al lattosio perché, da adulti, è difficile per noi elaborare gli enzimi indispensabili per metabolizzare il latte.

Infatti, anche la School of Public Health di Harvard, ha ricordato recentemente che il latte non è l'unico alimento ricco di calcio. Questo minerale si trova anche nelle verdure a foglia verde, nella frutta secca e nella farina di pesce. Viene pertanto raccomandato di includere altre fonti di calcio nella nostra dieta quotidiana per ridurre il consumo di latte.

2. Si dovrebbero consumare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno. Nessuno mette in dubbio i benefici della frutta e della verdura per la salute, ma non è chiaro se tale quantità sia corretta. Tradizionalmente si è sempre pensato che la quantità ideale di frutta e verdura fossero almeno 5 porzioni al giorno. Tuttavia, oggi l'Organizzazione Mondiale della Sanità rivela che 400 grammi di frutta e verdura al giorno sono più che sufficienti per ottenere i nutrienti che contengono.

l’OMS ha anche sottolineato che sarebbe ideale consumare frutta e verdura crude e naturali, per approfittare al massimo delle sostanze che contengono. Quindi, se non consumate almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, non vi preoccupate perché la quantità consigliata è ben inferiore.

3. È necessario bere almeno 2 litri d’acqua al giorno. Oggi si è dimostrato che il consiglio di consumare almeno 2 litri d’acqua al giorno non ha alcuna base scientifica. Questo almeno è quanto hanno dimostrato i ricercatori della Trobe University in Australia e dell'Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare, che hanno confermato che il nostro corpo ha bisogno di almeno 3 litri d’acqua al giorno, ma più della metà di tale quantità deve essere assunta attraverso alimenti solidi che contengono liquidi, come la frutta e la verdura.

Inoltre, questi ricercatori hanno anche chiarito che la cosa più importante non è tanto quella di consumare una determinata quantità d’acqua, ma piuttosto di mantenere il corpo regolarmente idratato, e questo in proporzione al livello di attività fisica che la persona realizza.

Fonte: Los Medicamentos

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

3 miti falsi rispetto all’alimentazione
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...