martedì 1 marzo 2016

Lo zenzero e le sue controindicazioni

zenzero

È noto a tutti che lo zenzero è particolarmente benefico per la salute, tuttavia gli specialisti raccomandano di prestare particolare attenzione a questa pianta dato che possiede alcune controindicazioni.

Normalmente il consumo di zenzero non crea nessun problema alla maggior parte delle persone, ma alcuni possono accusare problemi come diarrea, fastidi allo stomaco o acidità. A volte, applicandolo sulla pelle, questo può causare una piccola irritazione.

Si sconsiglia di consumare zenzero particolarmente alle donne in gravidanza, dato che secondo alcuni studi questo potrebbe avere degli effetti negativi sugli ormoni sessuali del feto influenzando così il corretto sviluppo dell’embrione.

Si sconsiglia di consumare zenzero anche a chi soffre di una eccessiva fluidità del sangue, dato che questa condizione potrebbe aggravarsi. Allo stesso tempo, non viene indicato il consumo di zenzero alle persone che soffrono di diabete, dato che contribuisce a ridurre i livelli di zucchero nel sangue.

Gli esperti consigliano inoltre di prestare attenzione al consumo di zenzero quando si usano altri medicamenti, come per esempio i farmaci anticoagulanti, dato che lo zenzero ha delle proprietà anticoagulanti che andrebbero a sommarsi a quelle dei farmaci usati.

Si deve inoltre prestare attenzione al consumo di zenzero quando si utilizzino farmaci contro il diabete, dato che a causa dell’azione antidiabetica dello zenzero si potrebbe verificare un brusco abbassamento degli zuccheri nel sangue. Infine, se consumato insieme ai farmaci per l’abbassamento della pressione potrebbe causare un serio abbassamento della stessa e di conseguenza provocare dei problemi cardiocircolatori.

Si raccomanda di consultare prima il proprio medico di fiducia qualora si intendesse utilizzare lo zenzero come rimedio naturale.

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Lo zenzero e le sue controindicazioni
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...