lunedì 18 gennaio 2016

Frullati proteici fatti in casa

frullati

Le persone che fanno intensa attività fisica sottoponendosi a un grande sforzo ogni giorno, hanno la necessità di ricorrere ad una alimentazione specifica che gli permetta di soddisfare le proprie necessità nutrizionali. Spesso gli atleti professionisti ricorrono a una dieta iperproteica che gli permette di aumentare la massa muscolare e nello stesso tempo recuperare le forze dopo un’intensa sessione di allenamento.

Ma è necessario tenere presente che anche se oggi è possibile accedere ad una gran quantità di prodotti e integratori alimentari preconfezionati, tutti noi siamo in grado di creare da soli questi alimenti. I frullati proteici fatti in casa sono un’ottima scelta in questo senso.

Una persona sana necessita quotidianamente circa 0,8gr di proteine per ogni chilo di peso, ma naturalmente, nel caso di chi si sottopone a sessioni di allenamento particolarmente pesanti la necessità di proteine aumenta. Per esempio, chi realizza sport aerobici regolarmente, necessiterà in media di 1,2-1,4gr di proteine per ogni chilo di peso, mentre chi pratica sport che richiedono maggiore forza e velocità potrebbe necessitare anche di 1,5-1,7gr perogni chilo.

Sottolineiamo che queste sono le quantità minime necessarie, dato che in realtà la maggioranza degli sportivi professionisti consumano tra i 4 e i 6 gr di proteine al giorno per ogni chilo di peso. Ma è utile ricordare che queste dosi sono eccessive e possono risultare pericolose per l’organismo. Se si mantiene una dieta iperproteica per un tempo prolungato si corre il rischio di perdere del calcio, e con il passare del tempo si potrebbe andare incontro all’osteoporosi.

I frullati proteici fatti in casa sono un modo per ingerire le proteine necessarie ricorrendo ad alimenti naturali. Gli ingredienti essenziali di queste bevande sono: yogurt, latte, frutta secca e formaggi. Questi possono essere mescolati con frutta, cioccolato, marmellata o zucchero.

Una delle ricette più sane è il frullato energetico a base di frutta:

- Mezzo litro di succo d’arancia
- Una banana
- Fragole o pesche
- Proteine del siero del latte in polvere (1-2 cucchiai)

Se si decide di optare per un frullato molto energetico si può optare per questo:

- Un quarto di litro di latte scremato
- Una pallina di gelato alla vaniglia
- Un cucchiaio di miele
- Proteine del siero del latte in polvere (2 cucchiai)

Naturalmente queste bevande non sono consigliabili a chi segue una dieta dimagrante e in ogni caso non se ne dovrebbe abusare, anche quando si pratica attività fisica intensamente.

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Frullati proteici fatti in casa
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...