giovedì 7 gennaio 2016

Moody’s afferma che la crescita economica nelle isole Canarie sarà la più sostenuta in Spagna

Moody's

E dopo avere appreso nel corso dell’anno appena terminato che la Spagna sarà il paese che crescerà di più economicamente nei prossimi anni, adesso arriva anche la famigerata agenzia di rating USA ad affermare che addirittura la crescita economica sarà particolarmente sostenuta nella Comunità Autonoma delle isole Canarie.

Infatti, agli inizi del mese di dicembre, il quotidiano locale La Provincia pubblicava le stime particolarmente positive per l’area da parte della nota agenzia americana, la quale dal canto suo dice che durante il 2016 le isole Canarie cresceranno al ritmo del 3%, davanti al resto della Spagna che segue con le Comunità Autonome della Rioja e di Madrid che cresceranno rispettivamente del 2,9 e 2,7%.

Queste previsioni particolarmente rosee per l’archipelago si affiancano a quelle realizzate in precedenza dal centro studi del BBVA, una delle più importanti banche spagnole, il quale aveva confermato anche lui che il PIL delle isole Canarie sarebbe cresciuto al ritmo del 3% durante tutto il 2016.

Che dire, un’ulteriore buona notizia che conferma l’attuale stabilità economica della Spagna e in particolare della Comunità Autonoma delle isole Canarie, dove si attendono molti investitori stranieri grazie al fatto che anche durante il 2016 il fondo statale per la liquidità delle comunità autonome continuerà a garantire la liquidità delle casse locali.

Anche questo nuovo anno si prospetta quindi molto positivo per le isole, così che se state pensando di trasferirvi a vivere alle Canarie non esitate troppo, perchè presto potrebbe essere troppo tardi.

Fonte: La Provincia

7 gennaio 2016

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Moody’s afferma che la crescita economica nelle isole Canarie sarà la più sostenuta in Spagna
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...