mercoledì 7 ottobre 2015

Perchè trasferirsi a vivere a Cuenca, in Ecuador


In precedenza mi è già capitato di parlare delle opportunità che offre l’Ecuador, soprattutto la bella cittadina di Cuenca sulle Ande, un luogo che sempre più persone, soprattutto pensionati nordamericani, scelgono come nuova residenza. Oggi vi propongo una lista “promozionale” fatta da chi a Cuenca ci vive, ed è un elenco delle buone ragioni per trasferirsi a vivere a Cuenca in Ecuador.

La lista è stata compilata da una famiglia canadese che da alcuni anni vive sulle Ande a Cuenca, di seguito potete scoprire le ragioni che li hanno portati a fare questa scelta.

1. Abbiamo scelto Cuenca perché il clima è primaverile tutto l’anno, mai troppo caldo e neppure troppo freddo.

2. L’elevazione. La posizione della città in alto sulla catena delle Ande, nonostante l’Ecuador si trovi vicino all’equatore nella fascia tropicale, permette che non ci siano animali o insetti nocivi che possano complicarci la vita. A Cuenca non esiste la malaria.

3. La sanità. Dal momento che Cuenca è una città universitaria ed ha una sua facoltà di medicina, in zona si possono trovare delle eccellenti strutture sanitarie.

4. Il costo della vita. A Cuenca è possibile affittare un appartamento con tre camere a partire da 180 dollari al mese, oppure una casa a partire da 280. Se desiderate acquistare un immobile, è possibile trovare sul mercato degli immobili molto interessanti a prezzi compresi tra 50 e 80 mila dollari. Inoltre, la spesa al supermercato vi costerà almeno un terzo di quanto pagavate prima.

5. I trasporti pubblici. Vivendo a Cuenca non è necessario possedere un automobile, i mezzi di trasporto pubblici sono ottimi e i taxi molto economici.

6. La sicurezza. I locali sono molto simpatici e disponibili, se evitate di esibire soldi e oggetti di valore in pubblico non dovreste avere dei problemi. Le statistiche relative alla criminalità indicano che Cuenca è una città molto più sicura rispetto a qualsiasi città delle stesse dimensioni negli Stati Uniti o in Canada.

7. Posizione strategica. Non ci sono vulcani attivi nei paraggi, e c’è un comodo aeroporto internazionale.

8. Le dimensioni. Cuenca è una cittadina abbastanza grande da offrire tutte le comodità di una grande città, ma anche abbastanza piccola da garantire pace e tranquillità. La cittadina è molto simile a molte località di provincia in Europa.

9. Infine, la lingua. Cuenca è il posto ideale per chi desidera imparare spagnolo. I locali parlano un castigliano molto lento e con una buona pronuncia. Inoltre, nella zona c’è una numerosa comunità di espatriati di lingua inglese che si ritrovano nei loro bar, ristoranti e negozi. (Se parlate solo inglese oltre all’italiano questo vi potrebbe essere d’aiuto)

Questa giovane famiglia canadese afferma che la cittadina di Cuenca ha soddisfatto tutte le loro aspettative, anzi, sotto alcuni aspetti è molto meglio di ciò che si aspettavano. Tutte buone ragioni per considerare la possibilità di trasferirsi a vivere in Ecuador, sulle Ande nella cittadina di Cuenca.



7 ottobre 2015

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Perchè trasferirsi a vivere a Cuenca, in Ecuador
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...