martedì 8 settembre 2015

Trasferirsi all’estero, sparire per sempre eliminando le proprie tracce anche dalla rete


Questo è quanto promette tale Frank M. Ahearn, investigatore privato statunitense e autore del libro “Come scomparire”, divenuto uno dei migliori best seller del New York Times.

Se avete dei problemi (e disponete di almeno 25.000 euro per la sua parcella) Frank M. Ahearn, dice nel suo sito personale che può farvi sparire per sempre, spostarvi in un'altra parte del pianeta e insegnarvi a vivere in piena sicurezza. Può sembrare un ciarlatano, ma le sue credenziali sono di tutto rispetto: infatti Ahearn venne incaricato di individuare Monica Lewinsky poco prima che il suo flirt con il presidente Bill Clinton divenisse di dominio pubblico.

Dopo le rivelazioni di Wikileaks e di Edward Snowden, nessuno ha più dubbi sul fatto che siamo tutti controllati, anche e soprattutto in rete. E a dire il vero, è preoccupante pensare che ci fosse qualcuno che credesse il contrario. Così che Ahearn ha dedicato gli ultimi venti anni della sua vita a cercare persone scomparse, e proprio per questo è uno specialista nel seguire il percorso al contrario, per aiutare tutti coloro che vogliono sparire per sempre.

Naturalmente, oggi giorno, a causa della enorme quantità di dati personali che ognuno di noi, volontariamente, pubblica in Internet, diventa ancor più difficile sparire definitivamente e diventare irraggiungibili. A questo proposito entrano in campo persone come Frank, esperti della rete che promettono di potervi cancellare dalla faccia della terra per permettervi di ricominciare da zero in un posto dove nessuno vi possa raggiungere.

Nel libro “Come scomparire”, Ahearn spiega che lo strumento da lui più utilizzato nel suo lavoro è la menzogna (a fin di bene). Infine, costruisce una fuga fittizia che servirà a depistare i segugi e da copertura per permettergli di organizzare la scomparsa definitiva.

Se state pensando di trasferirvi all’estero ma con la segreta intenzione di rendervi irreperibili cancellando tutte le vostre tracce, anche quelle digitali in Internet, allora potreste trovare la soluzione parlando con Frank Ahearn. Nel suo sito, che potete trovare a questo link, troverete tutte le informazioni relative ai servizi offerti.

Ad ogni modo, il fatto che il paese (Stati Uniti) che negli ultimi decenni ha investito le maggiori risorse nel controllare i sui cittadini e non solo quelli, permetta ad un "professionista" di questo tipo di agire indisturbato, può sembrare un controsenso. Infatti, la mia opinione è che sia probabile che costui potrebbe essere semplicemente un'esca attraverso il quale ottenere informazioni preziose sugli aspirati fuggitivi.

Quindi, se veramente desiderate sparire per sempre, trasferirvi all'estero facendo perdere ogni traccia, forse è meglio andarci cauti prima di mettersi in contatto con una persona di questo genere. Ma informarsi non costa nulla, magari potete leggere il suo libro. Buona fuga...

Fonte: El País


8 settembre 2015

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Trasferirsi all’estero, sparire per sempre eliminando le proprie tracce anche dalla rete
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...