mercoledì 26 agosto 2015

Immobiliare Spagna: Crescita del 17% a giugno 2015


Continua senza soste, anche se lentamente, il recupero del settore immobiliare in Spagna. Secondo i dati pubblicati in questi giorni dall’Istituto Nazionale di Statistica, nel mese di giugno sono aumentate del 17% le vendite di case in tutto il territorio spagnolo rispetto allo stesso periodo del 2014.

Le tre Comunità Autonome che hanno fatto registrare l’incremento più forte sono state i Paesi Baschi, Aragona e le isole Canarie. E questa è una buona notizia soprattutto per le isole Canarie, dato che si tratta di una delle comunità in cui i prezzi erano scesi maggiormente durante la crisi economica.

In questo modo la media di case vendute si sta avvicinando alla soglia delle 40 mila al mese su base nazionale. Un notevole recupero se si considera che nel peggior momento della crisi si il numero delle case vendute era di poco superiore alle 20 mila al mese. Anche se è tuttavia lontano il traguardo degli oltre 80 mila immobili che venivano venduti nel 2007, e forse quello non si recupererà mai, si tratta comunque di una notizia che da speranza al settore.

Inoltre, stando ad una analisi realizzata da Bankinter, il recupero del settore è talmente solido che già oggi si può confermare che nel 2016 si necessiterà di almeno 400 mila immobili da vendere in tutto il territorio spagnolo. Nonostante la forte richiesta però, Bankinter segnala che si prevede che l’incremento dei prezzi degli immobili sarà solo del 4% dato che esiste ancora una enorme quantità di invenduto nel mercato.
Ad ogni modo, sono tutte buone notizie per chi ha acquistato una casa in Spagna e alle Canarie in questi ultimi anni e anche per chi si affretterà ad acquistare a breve. Se comprate una casa in Spagna in questi mesi avrete la certezza che nei prossimi anni si incrementerà sicuramente, anche se di poco, il suo valore.

Fonte: El País

Fonte: El País


26 agosto 2015

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Immobiliare Spagna: Crescita del 17% a giugno 2015
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...