martedì 30 giugno 2015

Un robot che si piega, esegue gli ordini e si dissolve a comando



La frontiera della robotica sembra non avere limiti, infatti un team di ricercatori del MIT di Boston ha recentemente presentato un piccolo robot in forma d lamina metallica che ha la capacità di ripiegarsi su di se, e per questo è stato anche definito “robot origami”, ed eseguire degli ordini precisi e alla fine, si disintegra da solo.

Il piccolo robot è composto da una lamina sottilissima dotata di un magnete che gli permette di ripiegarsi prendendo la forma di un origami in pochi secondi ed essere pronto a muoversi su di una superficie solida o in un liquido. Il magnete in dotazione gli permette di muoversi ed eseguire dei comandi e infine, quando il robot non serve più, può essere diretto in un serbatoio di acetone perché si dissolva.

Si tratta del primo robot al mondo che, per così dire, ha un ciclo di vita predefinito. Prende forma, svolge una determinata attività e si auto-elimina a comando.

In futuro, c’è già che pensa che potrà essere prodotto in serie e dimensioni molto più piccole (nano robot) così da poter essere inserito nel corpo umano. Infatti, il vantaggio di basare queste tecnologia in una lamina che si ripiega su di se invece che utilizzare semplicemente dei magneti, consiste nel fatto che ripiegandosi il robot assume una struttura molto più adatta a muoversi all’interno dei liquidi.

Attualmente, questo prototipo presentato dal MIT è piuttosto grande, la lamina misura 1,7 centimetri e il suo peso è di 0,31 grammi. Ma non si esclude che già nel prossimo futuro si potranno produrre degli esemplari molto più piccoli.

Il piccolo robot origami è stato prodotto dai ricercatori del MIT di Boston insieme al TU di Munich, ed è stato presentato per la prima volta nel corso dell’ICRA 2015 di Seattle, un convegno dedicato appunto alla robotica e all’automazione. 

30 giugno 2015

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Un robot che si piega, esegue gli ordini e si dissolve a comando
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...