lunedì 25 maggio 2015

Arriva la pubblicità a Cuba



Una delle cose che nota il viaggiatore che visita Cuba è che tanto in TV, come alla radio o per le strade, non si veda nessun genere di pubblicità. Fatta eccezione, ovviamente, per i cartelloni che rendono onore alla Rivoluzione.

Tuttavia, in questi ultimi mesi è caduto anche questo ultimo tabù. Infatti, ad aprile scorso, è stato presentata la prima rivista ufficiale di annunci pubblicitari che raccoglierà gli annunci dei privati così come quelli delle aziende statali e dei lavoratori autonomi che desiderano pubblicizzare i loro prodotti nel paese.

La rivista si chiama Ofertas  e come si può capire dallo stesso nome, mostrerà di volta in volta le migliori offerte commerciali di prodotti e servizi disponibili sull’isola. Su questa rivista i privati cittadini potranno inserire annunci di ogni genere per vendere beni mobiliari e immobiliari oltre che offerte di lavoro.

La distribuzione è iniziata la prima settimana di maggio e la prima tiratura prevedeva la stampa di 60.000 copie in vendita al prezzo di 3 pesos locali (CUP). Il formato cartaceo conterrà sedici pagine in totale, otto delle quali dedicate agli annunci privati e le altre alla pubblicità commerciale.

In seguito sarà disponibile anche una versione digitale della rivista reperibile all’indirizzo ofertas.cu, la quale sarà aggiornata quotidianamente per garantire un servizio diretto a tutti i residenti dell’isola. La pagina web della rivista sarà accessibile dalla intranet nazionale evitando in questo modo la necessità di connettersi a internet che risulta ancora inaccessibile alla maggior parte dei Cubani.

Insomma, poco a poco la Cuba degli anni che furono si sta lentamente trasformando, implementando nuovi strumenti che la rendono ogni giorno più simile al resto dei paesi cosiddetti liberi. Nel frattempo, tutto il resto del mondo fa a gara per essere in prima fila per approfittare delle opportunità d’investimento che offrirà l’isola nel momento in cui cadrà definitivamente l’embargo.

25 maggio 2015

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Arriva la pubblicità a Cuba
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...