mercoledì 8 aprile 2015

Tenerife: Nevicata eccezionale sul Teide



Chi conosce le isole Canarie sa che il Teide a Tenerife è la montagna più alta di Spagna con i suoi oltre 4.000 metri di altitudine. Non è quindi strano che ogni anno lassù cadano alcuni centimetri di neve mentre, magari, nelle spiagge del sud dalle parti di Los Cristianos i turisti fanno il bagno nell’oceano.

Tuttavia, quest’anno il clima è stato eccezionalmente freddo in tutto l’arcipelago e Tenerife non ha fatto eccezione. Anzi, potremmo dire che è stata probabilmente l’isola più fredda di tutte dato che anche durante il mese di marzo le temperature massime e minime si mantenevano ben sotto le medie stagionali.

Ovviamente, questo significa che sulle vette del Teide di neve ne dovrebbe essere caduta molta di più rispetto al solito. E pare che così sia stato, dato che secondo un articolo pubblicato sul quotidiano La Provincia a fine marzo, per evacuare il personale tecnico addetto al telescopio europeo posizionato proprio sulle pendici del vulcano è dovuto intervenire l’esercito con un mezzo specifico.

Infatti martedì 24 marzo i militari dell’Unità di Trasferimento di stanza a Izaña, a Las Cañadas del Teide, hanno recuperato gli astrofisici che lavorano presso l’Istituto di Astrofisica delle Canarie (IAC) che si trovavano isolati a causa delle intense nevicate di questi giorni.

Per riscattare il gruppo di scienziati i militari spagnoli hanno dovuto utilizzare un vero e proprio “gatto delle nevi”, un mezzo cingolato del tipo Trattore Oruga di Montagna (TOM) Bandvagn 206 di fabbricazione svedese in dotazione alle unità dell’esercito spagnolo che svolgono le loro attività in località di montagna.

Così che se pensate ancora che le isole Canarie siano un territorio caldo durante tutto l’anno in tutti i loro angoli adesso avete la smentita definitiva. Alle Canarie può fare anche freddo d’inverno, e certamente le temperature scendono parecchio rispetto all’estate. Inoltre, in alcune località di montagna a Tenerife e a Gran Canaria capita spesso che nevichi e le temperature scendano anche sotto lo zero.

Quest’anno inoltre sulle isole è caduta una quantità d’acqua eccezionale, l’isola di Fuerteventura dove viviamo è ora verde (cosa piuttosto insolita), fiorita e molto più umida del solito mentre che a Gran Canaria e Tenerife si sono susseguite intense precipitazioni atmosferiche anche sotto forma di grandine a bassa quota.

8 aprile 2015

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Tenerife: Nevicata eccezionale sul Teide
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...