giovedì 2 aprile 2015

Isole Canarie: Sfondo ideale per spot pubblicitari



Proprio durante il passato mese di marzo la Lamborghini ha realizzato uno spot pubblicitario per il suo nuovo modello, la Lamborghini Aventador SuperVeloce. Il contesto scelto è stato il Parco Nazionale del Teide, a Tenerife.

Un paesaggio surreale fatto di lava vulcanica solidificata ed un nastro d’asfalto che si inerpica sulla montagna più alta di Spagna. Le strade del Parco Nazionale del Teide sono state scelte proprio per l’asprezza del panorama, l’assenza di traffico e la loro bellezza primordiale. 

Ma gli addetti alla realizzazione di spot pubblicitari non scelgono solo l’isola di Tenerife, anche la più orientale Fuerteventura è da sempre il palcoscenico preferito per la realizzazione di spot pubblicitari, tanto che nel corso del solo 2010 sono stati oltre 30 gli spot girati sull’isola majorera.

Probabilmente è la ricchezza del paesaggio di Fuerteventura che si presta ampiamente ad ogni genere di ripresa, come testimoniano anche i recenti set Hollywoodiani che hanno scelto l’isola per le loro produzioni cinematografiche. Ricordo che qui, recentemente, Ridley Scott ha girato il suo Mosè (The Exodus).

Le dune, le spiagge, i paesaggi aridi, le montagne sacre ed i sentieri di Fuerteventura la convertono nella mecca ideale per molte delle aziende che si occupano di pubblicità televisiva. E questa realtà rappresenta anche un opportunità per l’economia delle isole, dato che per realizzare uno spot pubblicitario per la televisione si spostano in media almeno 30 persone che devono soggiornare per diversi giorni appoggiandosi alle strutture ricettive del posto.

Una delle ragioni per le quali i pubblicitari scelgono di venire alle Canarie è perché lo spostamento costa molto meno ad una azienda europea, data la vicinanza con il continente, e il costo della vita nelle isole è più basso. Forse anche per questo le isole sono considerate i Caraibi europei da molte agenzie pubblicitarie.

Ma a Fuerteventura non si viene solo a girare film o spot pubblicitari. Infatti, direttori di cinema anche molto importanti come Pedro Almodóvar e Wolfgang Becker scelgono di venire sull’isola a meditare: prima di girare un film per trovare forse la giusta concentrazione e l’ispirazione e, dopo, quando hanno terminato, per rilassarsi, molto probabilmente.

2 aprile 2015

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Isole Canarie: Sfondo ideale per spot pubblicitari
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...