mercoledì 12 marzo 2014

Fuerteventura e petrolio: Il ministro dell’industria prevede che la ricerca inizi tra luglio e settembre


Caleta de Fuste Fuerteventura

Proprio nelle ultime settimane il Ministro dell’Industria e del Turismo José Manuel Soria ha garantito che la multinazionale Repsol inizierà l’esplorazione dei fondali marini alla ricerca del petrolio a sessanta chilometri dalle coste di Fuerteventura tra luglio e settembre di quest’anno.

Nel contempo ha affermato che nel caso si incontrasse il petrolio o il gas nelle acque delle Canarie, o entrambe, sarebbe possibile estrarre fino a 144 mila barili di greggio al giorno per circa 20 anni. Tuttavia, ha ribadito che non si può affermare con certezza che vi sia petrolio nei fondali delle isole e che le probabilità di successo sono circa del 20%; lo ha affermato nel corso di una intervista rilasciata all’emittente radio Onda Cero.

Il Ministro torna a rivendicare i benefici che apporterebbe all’economia delle Canarie il fatto di trovare il petrolio nelle sue acque. Ha ribadito inoltre, che il Marocco sta già da parte sue realizzando le sue esplorazioni e che quindi sarebbe assurdo lasciare che avanzi con l’estrazione del petrolio minacciando così di inquinare comunque le acque dell’arcipelago senza che le isole ne traggano alcun beneficio.

Da parte sua, il Governo delle Canarie ha fatto sapere che intende avanzare la proposta di un referendum con il quale chiedere alla popolazione la sua opinione in merito. Nel frattempo il PSOE e Coalición Canaria si oppongono duramente alle prospezioni petrolifere.

Nei prossimi mesi potremo vedere finalmente come procede questa diatriba, nella speranza che finalmente ne il Marocco e tanto meno la Repsol proseguano con un progetto che in questo momento storico assume un tono anche un poco anacronistico. Dato che tutti ormai sappiamo molto bene che nel prossimo futuro dovremo utilizzare sempre meno i combustibili fossili.

12 marzo 2014

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Fuerteventura e petrolio: Il ministro dell’industria prevede che la ricerca inizi tra luglio e settembre
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...