lunedì 6 gennaio 2014

Spagna: 2014 settore servizi in pieno boom


Almeno questo è quanto viene pubblicato nel sito web d'informazione finanziaria Business Insider, che proprio oggi pubblica il rapporto sull'andamento del settore delle PMI (Piccole Medie Imprese) spagnole che segnala un incremento dal 51,7 al 54,2. L'indicatore a cui fa riferimento stabilisce che sotto 50 il settore è in contrazione mentre sopra inizia la ripresa.

Gli analisti fanno notare, come già ha pubblicato la stampa spagnola, che proprio nel mesi di dicembre si è registrato il numero più alto di posti di lavoro creati nella penisola iberica da quando è iniziata la crisi. Inoltre, il 2013 è stato anche l'anno del ritorno degli investimenti stranieri, dato che si è iniziato a vedere una lieve ripresa nel settore immobiliare. Anche il settore bancario spagnolo ha chiuso l'anno in positivo, annunciando il ritorno di liquidità grazie proprio all'arrivo di molti captali stranieri.

Siamo ancora ben lontani dal mettere definitivamente la parola fine alla crisi ma comunque questi dati fanno bene sperare. Sempre nello stesso articolo, il Business Insider segnala invece che l'Italia, per esempio, resta ancora in una fase di contrazione dell'economia.

Tuttavia, non pensiate che tutto questo significhi che la Spagna torni ad essere una destinazione ideale per chi desidera trasferirsi all'estero. La florida economia precedente la crisi non tornerà se non prima di venti anni, segnalano gli esperti. Quindi, se desiderate venire a vivere in Spagna o venire a vivere alle Canarie dove mi trovo io, pensate che non sarebbe una scelta opportuna se non avete una pensione, un reddito estero o un progetto di lavoro autonomo davvero eccezionale.

6 gennaio 2014

Fonte Business Insider

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Spagna: 2014 settore servizi in pieno boom
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...