martedì 14 gennaio 2014

Lavorare all’estero: Le città migliori in Brasile


A San Paolo è possibile trovare lavoro in tutti i settori.

Il Brasile è un paese molto grande. Se decidete di trasferirvi a lavorare all’estero e specificamente in Brasile, allora dovete sapere in quali città si possono trovare maggiori opportunità di lavoro. San Paolo è la maggiore città del paese ed anche la più florida a livello economico, così che è proprio da quelle parti che avrete le maggiori opportunità di trovare un lavoro da dipendente in qualsiasi settore professionale. Ma ricordate, un requisito imprescindibile per trovare lavoro in Brasile è di conoscere abbastanza bene il portoghese.

A Rio de Janeiro è particolarmente sviluppato il settore dei servizi.

A Rio de Janeiro si possono anche trovare posti di lavoro nel settore dei servizi, un esempio è dato dal fatto che in questi giorni si sono verificati degli scioperi da parte dei lavoratori che preparano le infrastrutture per il prossimo campionato del mondo di calcio, i quali lamentano l’alto rischio sul lavoro a causa della mancanza di personale specializzato nelle diverse categorie. Non dimentichiamo che nel 2016 il Brasile ospiterà anche le Olimpiadi. In questa città ci sono più opportunità nel campo amministrativo, e dei servizi in genere.
Il settore delle costruzioni civili sta attraversando uno splendido momento nella capitale dello stato di Rio de Janeiro proprio per la costruzione delle infrastrutture che ospiteranno le manifestazioni sportive dei prossimi anni.

Se siete un ingegnere, il nord-est è la scelta migliore.

Il nord-est del Brasile sta crescendo in modo spettacolare. Città come Recife, Fortaleza e Natal hanno costantemente bisogno di lavoratori specializzati ed esperti per riempire varie posizioni nel settore della costruzione. Questa zona del paese rappresenta una buona destinazione proprio per gli ingegneri civili, e vanta alcune delle spiagge più belle oltre ad essere la zona più sicura del paese (città di Natal).

Brasilia, pur essendo la capitale, non è il centro economico del paese.

Dato che Brasilia è la capitale del paese, spesso ci si chiede se vi siano delle buone opportunità lavorative in questa zona. Purtroppo no. Anche se è la capitale e centro politico-amministrativo del Brasile, Brasilia non offre molte opportunità di lavoro ne per i locali e tanto meno per chi cerca lavoro all’estero ma non è brasiliano.


Purtroppo la crescita economica molto rapida che sta sperimentando il Brasile viene compromessa, come riconosciuto dallo stesso Governo, dalla lentezza burocratica nel concedere i permessi di residenza ai lavoratori stranieri. Tuttavia, il Brasile continua ad essere una delle destinazioni migliori per chi cerca lavoro all’estero ed anche per cambiare drasticamente vita. Pensateci! Non è una brutta idea quella di andare a vivere in Brasile

14 gennaio 2014

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Lavorare all’estero: Le città migliori in Brasile
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...