martedì 21 gennaio 2014

Crescita economica in Spagna: FMI migliora le previsioni


Buone notizie sembrano arrivare dal fronte delle istituzioni internazionali, infatti proprio in questo momento il quotidiano spagnolo El País pubblica che sono state riviste al rialzo le previsioni della crescita del PIL spagnolo per il 2014.

Infatti, Olivier Blanchard, economista capo del Fondo Monetario Internazionale ha dichiarato che: “è stato tolto il freno che impediva il recupero economico e la zavorra che impediva il consolidamento fiscale si sta dissolvendo”.  In questo modo, l’FMI lancia una previsione improbabile ma sicuramente ottimista per quanto riguarda la crescita economica in Spagna, affermando che quest’anno il PIL spagnolo crescerà dello 0,6%, contro lo 0,2 pronosticato a fine 2013.

Il FMI era stato fino ad ora l’organismo più pessimista in merito al recupero economico in Spagna, così che queste nuove previsioni non possono che venire prese con molto ottimismo. Tuttavia, la strada è ancora lunga, dato che la crescita del PIL non inciderà per il momento sul livello della disoccupazione che si mantiene intorno al 25% a livello nazionale.

Infatti, per il momento si afferma che il sud dell’Europa continua ad essere la regione che desta le maggiori preoccupazioni all’interno della UE, anche perché la stagnazione economica dell’area suppone il rischio che l’inflazione possa trasformarsi in deflazione. Per questo motivo, il Fondo suggerisce che non vengono attenuate le politiche economiche attuali e che si continui con le riforme strutturali per rendere sempre più competitiva l’area.

21 gennaio 2014

Fonte: El País

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Crescita economica in Spagna: FMI migliora le previsioni
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...