martedì 17 dicembre 2013

Gran Canaria e Fuerteventura: Piattaforma per voli nello spazio?


Da un articolo apparso sul quotidiano La Provincia in questi giorni si apprende che la società svizzera Swiss Space Systems (S3), progetta di effettuare voli spaziali e con turisti che partiranno dalle isole Canarie. L’investimento iniziale nelle isole si prevede essere tra 60 e 90 milioni di euro con la creazione di almeno 175 posti di lavoro.
Nel progetto si include lo sviluppo, la certificazione e la commercializzazione di una navicella spaziale apposita che verrà utilizzata prevalentemente per la messa in orbita di mini satelliti appoggiandosi al supporto di un piccolo aereo suborbitale (SOAR) riutilizzabile per realizzare voli con turisti a bordo.
La proposta include varie fasi. L’attività commerciale inizierà nel 2014 con i primi voli a gravità zero e a prezzi accessibili. Per fare ciò verrà utilizzato un aereo Airbus A-300 modificato perché i passeggeri possano sperimentare l’assenza di gravità al suo interno. Sarebbe insomma come una sorta di parco giochi volante.
Questo aereo servirà inoltre per trasportare la piccola aeronave suborbitale che verrà utilizzata per la messa in orbita dei satelliti nello spazio, questo a partire dal 2018. Nel 2020 si considera che si potranno effettuare i primi voli suborbitali con passeggeri privati e a pagamento.
Il progetto è ancora in fase di approvazione. Tuttavia, il Ministero dell’industria spagnolo appoggia positivamente questa opportunità. Per quanto riguarda l’ubicazione delle installazioni e la scelta dell’aeroporto da cui partirebbero i voli allo spazio, non è ancora stato determinato se si tratterà dell’aeroporto di Gran Canaria o di quello di Fuerteventura.
17 dicembre 2013
Fonte: La Provincia

CONDIVIDI

E se vuoi continuare a leggere...

Gran Canaria e Fuerteventura: Piattaforma per voli nello spazio?
4/ 5
Oleh

RICEVI LE NOVITÀ

Un punto di vista differente...